Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:47 METEO:CECINA20°30°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 22 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Autocisterna a fuoco sulla A1, autostrada chiusa e coda di 10 chilometri

Attualità mercoledì 12 maggio 2021 ore 08:30

Fondi alle imprese rimaste chiuse causa Covid-19

​Stanziati 100mila euro per sostenere le attività che hanno subito le ripercussioni per effetto dell’emergenza epidemiologica



CECINA — Da martedì 11 Maggio è pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi straordinari a fondo perduto alle imprese che, a causa delle chiusure legate al contenimento del Covid, hanno visto un calo del fatturato.

L’avviso è riservato alle imprese iscritte nel Registro delle Imprese istituito presso la CCIAA territorialmente competente con sede operativa nel territorio del Comune di Cecina. Limitatamente al commercio su area pubblica possono presentare domanda le imprese che hanno, oltre all’iscrizione presso la CCIAA territorialmente competente, la sede legale ed operativa nel Comune di Cecina.

“L’obiettivo – ha spiegato il sindaco Samuele Lippi – è quello di fornire un sostegno economico per la copertura dei costi fissi sostenuti dalle microimprese che operano sul nostro territorio la cui attività è stata sospesa per effetto dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per almeno 3 giorni nel 2021. Si tratta di un percorso condiviso fin dall’inizio con le associazioni di categoria e presentato in commissione consiliare alle forze politiche. Un percorso che da oggi, con la pubblicazione dell’avviso, prende finalmente il via e che dimostra la volontà dell’Amministrazione Comunale di stare vicina e supportare le attività economiche. Siamo consapevoli che non sia un contributo risolutivo per le gravi perdite che hanno subìto ma sicuramente un punto di partenza per il rilancio della nostra economia”.

L’avviso è destinato alle imprese sulle quali gravano canoni di locazione relativi ai locali in cui è svolta l’attività, ratei di mutuo in corso di ammortamento che abbiano come finalità l’acquisto del locale in cui è svolta l’attività o spese relative ad acquisto/manutenzione/aggiornamento di macchinari necessari all’esercizio dell’attività medesima, che hanno subìto un calo di fatturato pari o superiore al 25% prendendo a riferimento lo stesso arco temporale del 2019.

“Abbiamo stanziato 100mila euro in totale – ha spiegato il sindaco Lippi - risorse che potrebbero essere eventualmente integrabili in base alle disponibilità di bilancio. L’ammontare del contributo, erogabile in un’unica rata, è invece pari a 500 euro una tantum”.

Il contributo a fondo perduto è cumulabile con le altre misure contributive e agevolazioni emanate a livello nazionale e regionale per fronteggiare l'attuale crisi economico-finanziaria causata dall'emergenza sanitaria.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per mercoledì 26 Maggio e dovrà essere redatta esclusivamente avvalendosi della modulistica predisposta ed allegata all’avviso reperibile nella home page del sito internet del Comune di Cecina.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 4 i nuovi contagi registrati nella provincia di Livorno nelle ultime 24 ore, 45 in Toscana. Nessun decesso collegato al Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS