Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:CECINA12°15°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Sport mercoledì 11 maggio 2022 ore 09:00

Coppa Liburna, a Bolgheri il via alla competizione

Foto di repertorio

Territorio protagonista da Bolgeri a San Vincenzo e Sassetta, fino a Donoratico. Nella seconda giornata si viaggia sulla Livorno-Pisa



CASTAGNETO CARDUCCI — Tutto pronto, per la Coppa Liburna - Historic Regularity Rally” (HRR), in programma per questo fine settimana nella Costa degli Etruschi, base a Bolgheri e teatro delle sfide gran parte dei tracciati storici del celebre rally labronico degli anni ruggenti.

L’iniziativa è della Scuderia Falesia, presieduta da Mauro Parra con la collaborazione dell’Aci Livorno, proprietaria del marchio Coppa Liburna.

L’evento in programma ha conosciuto la significativa affluenza di ben 40 adesioni, avvalorata da diversi nomi del panorama nazionale della specialità. Un grande ritorno dei nomi che richiamano a momenti di grande storia sportiva. Primo fra tutti Maurizio Verini, che vinse la Liburna con la Fiat X1/9 prototipo nel 1974, anno in cui si aggiudicò anche il titolo tricolore, anticamera del Campionato Europeo conquistato l’anno successivo. Il pilota di Riolo Terme sarà al via con una Ford Sierra 4x4. Ai nastri di partenza anche Marco Gandino, attuale campione italiano in carica, con una Lancia Delta integrale, e la line up vede anche l'equipaggio femminile formato da Alexia Giugni con la figlia Caterina Leva, a bordo di una Alpine A110. Alexia vanta due titoli italiani femminili, nel 2021 ha lottato per lo scudetto fino all’epilogo contro Gandino e quest'anno al Montecarlo Historique è arrivata decima assoluta e prima della classifica femminile. Presente anche il campione italiano del 2019 Maurizio Vellano con una Audi 80 quattro. Al fianco di Maurizio Gandolfo troviamo Ornella Pietropaolo, che ha all'attivo due titoli italiani femminili e a Gennaio era al fianco di Alexia Giugni nel suo vittorioso Montecarlo. Fra gli stranieri da segnalare lo specialista svizzero Cristian Bonnet, anche lui Campione Italiano, al via con una Fiat 124 spider.

La prima tappa, di 142,400 km, prenderà il via da Bolgheri alle ore 18 di venerdì 13 Maggio, andando interamente nell’Alta Maremma, da metà pomeriggio del venerdì alla sera, quindi con una parte di tappa in notturna. Per questa prima tappa sono in programma circa 60 chilometri di prove. A circa metà tappa è previsto un riordino fronte mare a San Vincenzo. Tra esse spicca la celebre Sassetta, definita l’Università della curva. Al termine di tappa, a Donoratico, vi sarà il riordinamento notturno, le auto di gara potranno essere lasciate facoltativamente nell’area che sarà sorvegliata, per poi riprendere il via al mattino del sabato.

La seconda tappa, sabato 14 Maggio, sarà di 348,880 km e scatterà dalle ore 8,30, portando invece i concorrenti a nord, in zona Livorno-Pisa per disputare le numerose e più lunghe prove della giornata, (fino a 25 chilometri).

La carovana della competizione farà rientro a Bolgheri a fine pomeriggio, alle 18 per l’arrivo e la premiazione nello splendido borgo medievale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Luca Meini, atleta nazionale e internazionale di tennis in carrozzina, in comune. “Grazie per il nuovo campo con superficie in resina”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Sport