Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:CECINA24°34°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 07 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Attualità sabato 02 luglio 2022 ore 14:51

Ecco le nuove pedane per l’accesso al mare

Un intervento per la fruizione dell’arenile con l’obiettivo di garantire la massima accessibilità ed eliminare completamente qualsiasi barriera



BIBBONA — Ultimati i lavori finalizzati a rendere più accessibili le spiagge: gli operai forestali comunali, con il supporto degli operatori Asbi, coadiuvati dal tecnico comunale FaltoniFrancesca, hanno posizionato in corrispondenza dei più importanti accessi al mare sulla spiaggia libera circa 150 metri di pedane per la mobilità in legno Ipè.

Le nuove pedane, avente una larghezza di 1,20 metri, sono andate a sostituire le vecchie ed obsolete pedane in pvc ed in parte ad implementare le zone dove tali infrastrutture mancavano.

Si tratta di un intervento che oltre, all’impegno delle risorse umane, ha comportato per le casse comunali, una spesa complessiva di circa 30mila euro.

L’accessibilità alle spiagge, oltre ad essere un adempimento obbligatorio anche in termine di riconoscimenti ambientali, quali la Bandiera Blu e la Certificazione Emas, rappresenta per questa amministrazione una prerogativa fondamentale per dare una risposta a quella rilevante percentuale di fruitori, caratterizzata da giovani coppie con bambini piccoli, persone anziane e soggetti con impedita e/o limitata capacità motoria.

Con la realizzazione di questo intervento, il litorale che si snoda dalla località Gineprino, al confine con il Comune di Castagneto Carducci, e la spiaggia per cani posta all’interno della riserva biogenetica dei Tomboli, lato nord, grazie anche al fattivo contributo dei singoli concessionari che con le loro pedane garantiscono la fruibilità ai loro clienti, diventa quasi completamente accessibile.

Si tratta, quindi, di un intervento per una fruizione avanzata dell’arenile, con l’obiettivo di approdare nel breve tempo a garantire la massima accessibilità ed eliminare completamente qualsiasi barriera: l’eliminazione delle barriere architettoniche, infatti, rappresenta una delle priorità dell’amministrazione comunale ed il tema delle spiagge accessibili ed inclusive sarà debitamente apprezzato anche e soprattutto nell’imminente Piano della Costa.  


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In Toscana nelle ultime 24 ore i nuovi casi positivi al Covid-19 accertati sono 1.777 su 13.093 tamponI effettuati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Sport

Attualità