Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:CECINA9°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità martedì 07 ottobre 2014 ore 09:10

Autocertificazioni ticket: un servizio in più

Dal 6 ottobre presso lo Sportello Polifunzionale ed il punto PAAS dell'Auser è possibile attivare le tessere sanitarie ed usufruire dei relativi servizi



ROSIGNANO — Per poter usufruire delle agevolazioni previste per l’erogazione delle prestazioni sanitarie, entro il 31 ottobre, tutti i cittadini hanno la possibilità di verificare, attraverso il sito di Regione Toscana, la propria fascia economica ed autocertificare la propria situazione qualora la fascia di reddito di appartenenza risultasse errata. Per poter inoltrare l’autocertificazione via internet all’indirizzo www.regione.toscana.it/servizi-online, tasto “Fascia di reddito”, è indispensabile però prima attivare la propria Carta Sanitaria Elettronica.

Per agevolare i cittadini in questa operazione il Comune di Rosignano si è accreditato presso Regione Toscana e da ieri, 6 ottobre, è possibile attivare la propria tessera sanitaria anche presso il Polisportello ubicato presso la sede comunale di Rosignano Marittimo in via dei Lavoratori, 21 e presso il punto assistito PAAS alla sede AUSER in via Aurelia 51 a Vada.

I cittadini che vorranno attivare la propria tessera dovranno recarsi personalmente presso uno di questi sportelli muniti di un documento di identità in corso di validità.

Al momento dell’attivazione verrà rilasciato un codice PIN segreto che consentirà di accedere ai servizi certificati che possono essere erogati tramite carta nazionale dei servizi, ovvero: attivare ed accedere al proprio fascicolo sanitario; effettuare la certificazione del ticket in base al reddito; accedere al sistema informativo sanitario di prevenzione collettiva; consultare i fascicoli dei tribunali civili della Regione; pagare imposte e tributi tramite il sistema IRIS; accedere al portale AP@CI per le comunicazioni certificate alla Pubblica Amministrazione; presentare domande di contributi regionali; accedere al fascicolo previdenziale del cittadino; compilare il proprio ISEE; compilare e trasmettere il modello UNICO; registrare i contratti d'affitto; accedere al catasto e pagare l’imposta di registro.

Per utilizzare la Carta occorre un computer, un lettore di smart card ed una connessione internet. Presso il Polisportello di Rosignano Marittimo ed il punto PAAS all’Auser di Vada è a disposizione una postazione per tutti i cittadini che non possiedono la strumentazione necessaria, in modo che tutti possano utilizzare la tessera attivata ed usufruire dei vantaggi derivanti dalle operazioni online.

Per quanto riguarda l’erogazione delle prestazioni sanitarie, comunque, si ricorda che fino al 31 ottobre 2014 si può ancora autocertificare la propria fascia di reddito direttamente sulla ricetta o con il promemoria rilasciato dal medico. Il cittadino che ancora non abbia regolarizzato la propria posizione, pertanto, per tutto il mese di ottobre, continuerà a pagare in base alla fascia economica di appartenenza. A decorrere dal 1° novembre, qualora la fascia economica non sia presente sulla ricetta, l'utente sarà tenuto a pagare il ticket massimo previsto. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In provincia di Livorno i nuovi casi di Covid-19 sono 63, mentre in Toscana sono stati accertati complessivamente 595 nuovi positivi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità