Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:CECINA13°20°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il siparietto di Draghi e il pavone: «Ci accompagna da stamattina, sentiamo cosa dice»

Attualità sabato 13 febbraio 2021 ore 08:50

Recuperate 5 baby tartarughe sulla costa toscana

Una tartarughina (Foto di repertorio)

Una, quella trovata a Livorno, non ce l’ha fatta. Per Tartamare un fenomeno che nel passato non ha eguali e che sarà oggetto di studio



GROSSETO — Sono 6 in totale le baby tartarughe spiaggiate sulla costa toscana. Tutte sono state trovate vive, eccetto una a Livorno rinvenuta il 30 Gennaio.

Le altre sono state trovate a 1 Porto Santo Stefano il 26 Gennaio, 1 Baratti l’8 Febbraio, 2 a San Vincenzo e 1 a Marina di Bibbona. Un fenomeno simile si è verificato anche lungo le spiagge laziali. A fare il punto è stata il Centro di recupero Tartamare.

Gli esemplari hanno tutti dimensioni comprese tra i 7 e gli 11 centimetri ed è quindi possibile che siano nati nella passata stagione nidificativa. Al momento non è possibile sapere se sono nati da nidi deposti sulle coste della Toscana o se provengono da altri lidi. Questo, fanno sapere, sarà comunque oggetto di studi genetici futuri.

È un evento che ha interessato quindi le regioni tirreniche centrali e non ha eguali nel passato. Ha sottolineato Tartamare annunciando un apposito studio dato l’interesse scientifico di ciò che sta accadendo.

A chi dovesse trovare una tartarughina sull’arenile l’invito a chiamare il 1530.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scattata la denuncia dei carabinieri forestali dopo aver trovato gli animali morti all'interno di sacchi neri pronti per essere gettati nel cassonetto
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità