Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:18 METEO:CECINA11°21°  QuiNews.net
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Cronaca mercoledì 07 gennaio 2015 ore 16:20

A fuoco la locomotiva: nessun ferito

Immagine di repertorio

Un guasto tecnico avrebbe causato l'incendio: il treno si è fermato sui binari nei pressi de La California. Sul posto i vigili del fuoco di Cecina



BIBBONA — La chiamata ai pompieri del distaccamento locale è arrivata intorno alle 12,30 di oggi, 7 gennaio: a fuoco il locomotore dell'intercity numero 510 che transitava tra Cecina e San Vincenzo. 
Il convoglio si è fermato sui binari in località La California, nel Comune di Bibbona, non lontano dalla stazione di Bolgheri. I passeggeri sono scesi, ma nessuno sarebbe rimasto ferito. I vigili del fuoco del distaccamento di Cecina, giunti sul posto, hanno spento le fiamme che avvolgevano la locomotiva. A causare il rogo un guasto tecnico al motore legato ad un malfunzionamento al sistema di scambio di calore che avrebbe iniziato a perdere olio. Il materiale infiammabile, a contatto con il calore sprigionato dal motore, avrebbe preso fuoco. Tuttavia i pompieri sono ancora a lavoro per mettere in sicurezza la zona e capire l'esatta causa del rogo.
Sul posto, infatti, l'intervento è ancora in corso e bisognerà anche rimuovere il treno che, con i motori fuori uso, non è in grado di viaggiare autonomamente e dovrebbe essere trainato da un altro convoglio. Una operazione non semplice.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'azienda Usl Toscana nord ovest ha comunicato l'apertura e l'elenco dei servizi che vi possono essere effettuati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS