QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 13°16° 
Domani 12°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 28 settembre 2016

Attualità mercoledì 16 marzo 2016 ore 17:30

Il M5S si schiera per Giulio Regeni

Il consiglieri del M5S

Il gruppo pentastellato ha presentato un ordine del giorno al consiglio comunale per unirsi alla campagna di Amnesty International

ROSIGNANO M.MO — I Consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle Elisa Becherini, Francesco Serretti, Mario Settino, assieme agli attivisti esprimono profonda solidarietà ai familiari di Giulio Regeni.

"Ci uniamo alla richiesta di rispetto per il proprio figlio avanzata dai genitori, prima barbaramente torturato e poi ucciso in Egitto - dichiara Francesco Serretti. - Abbiamo presentato un ordine del giorno per il prossimo Consiglio Comunale, unendoci alla campagna di Amnesty International, è necessario chiarire al più presto le circostanze dell'omicidio di Giulio Regeni e ad accertarne le responsabilità".

"Non si può permettere che l'omicidio del giovane ricercatore finisca per essere dimenticato e quindi impunito. Lo dobbiamo oltre che alla famiglia, ai suoi amici e colleghi che da ogni parte del mondo chiedono solidarietà. Penso sia da censurare il ritardo nella collaborazione da parte delle autorità egiziane sull'omicidio del ricercatore italiano, e ci saremmo aspettati una richiesta più forte e determinata sul piano investigativo da parte del governo" interviene Mario Settino.

"Con il nostro ordine del giorno - conclude la capogruppo Elisa Becherini - che confidiamo trovi unanimità nella discussione, consentiremo al Consiglio Comunale di impegnare il sindaco e la giunta ad aderire alla campagna Verità per Giulio Regeni di Amnesty International e quindi di esporre lo striscione o un simbolo che chieda a tutti tale impegno, oltre a chiedere al Governo italiano che eserciti pressione ai massimi livelli affinché le autorità egiziane facciano chiarezza sulle circostanze che hanno determinato la morte di Giulio, attraverso un’indagine indipendente e imparziale non influenzata dalle relazioni internazionali e da interessi economici, affinché i responsabili di questo odioso crimine possano essere assicurati alla giustizia".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità