QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 18°27° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 19 agosto 2017

Attualità mercoledì 09 agosto 2017 ore 12:56

Contributi per le utenze, graduatorie definitive

Pubblicati gli aventi diritto ai contributi erogati dal Comune per pagare le utenze domestiche e la tariffa idrica sulle bollette Asa

ROSIGNANO M.MO — I beneficiari sono stati individuati in base ai requisiti indicati dal bando 2017, che prevedeva la presentazione di richieste entro il 31 maggio (residenza sul territorio comunale da almeno tre anni per entrambi i contributi, un Isee inferiore a 6.550 euro per le utenze domestiche e inferiore a 9.100 euro per le tariffe idriche). 

Si tratta di 199 utenti ammessi a beneficiare dei contributi comunali per il pagamento delle utenze domestiche, di 184 che avranno agevolazioni sulle tariffe idriche, mentre 39 sono i richiedenti esclusi per mancanza di requisiti. Le due graduatorie definitive e l’elenco degli esclusi si possono consultare sul sito del Comune www.comune.rosignano.livorno.it, sezione Bandi e Avvisi vari, link http://www.comune.rosignano.livorno.it/site5/pages/home.php?idpadre=37477

I beneficiari, i cui nominativi sono omessi per rispetto della privacy, possono individuare la propria richiesta tramite il numero di protocollo della domanda. I nominativi degli utenti ritenuti idonei ad ottenere l’agevolazione tariffaria idrica sono già stati inviati ad ASA spa per l’attivazione del beneficio. Per i cittadini idonei a ricevere il contributo per le utenze domestiche le istanze saranno sottoposte ad ulteriori controlli interni da parte dell'Amministrazione, come previsto dal bando. I contributi saranno erogati fino ad esaurimento scorte. I cittadini saranno avvisati con lettera all’indirizzo di residenza sulle modalità di liquidazione. Per ulteriori informazioni rivolgersi ai numeri: 0586 724544, 0586 724513, 0586 724215.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità