QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 15°26° 
Domani 18°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 24 giugno 2018

Attualità giovedì 13 agosto 2015 ore 12:22

In ricordo dei 560 a Sant'Anna di Stazzema

Per ricordare l'eccidio del 1944 l'assessore Piero Nocchi e il Consigliere comunale Lorenzo Taddeucci hanno partecipato con il Gonfalone



ROSIGNANO MARITTIMO — E’ stato celebrato ieri, 12 agosto, il 71esimo anniversario dell’eccidio di Sant’Anna di Stazzema, in memoria dei 560 civili, uomini, donne e bambini, trucidati nel 1944 dalla ferocia nazista. Una data che anche l’amministrazione comunale di Rosignano ha voluto ricordare concretamente inviando alla cerimonia commemorativa il Gonfalone del Comune, accompagnato dall'assessore Piero Nocchi e dal Consigliere Comunale Lorenzo Taddeucci.

Da tempo infatti l’Amministrazione rosignanese, con il “Progetto Memoria”, sta lavorando per preservare la memoria storica degli episodi dolorosi che hanno caratterizzato la Liberazione italiana, episodi che peraltro, seppur non di tale tragica portata, si sono verificati anche nel territorio, per la nascita di uno Stato libero e democratico. Negli anni scorsi anche i ragazzi delle scuole del nostro territorio sono stati accompagnati, sempre nell’ambito del “Progetto Memoria”, a visitare Sant’Anna di Stazzema, il suo museo ed il monumento in ricordo dei caduti per mano nazista.

Da qui la decisione della Giunta di essere presente a Sant’Anna, come “luogo sacro”, da cui si eleva un caloroso appello di pace rivolto a tutti gli uomini del mondo (non a caso nel 2000 vi è stato istituito il “Parco nazionale della pace”).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Attualità