QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 17°27° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 25 luglio 2017

Attualità martedì 11 luglio 2017 ore 14:00

Studenti ospiti al polo tecnologico Magona

I giovani degli istituti Mattei di Rosignano, Fermi di Cecina e Galilei di Livorno stanno partecipando a un progetto di alternanza scuola-lavoro

CECINA — In queste calde giornate estive i laboratori e gli uffici del Polo Tecnologico Magona di Cecina hanno accolto alcuni giovani ospiti provenienti dall’istituto superiore Mattei di Rosignano, dal liceo Fermi di Cecina e dall’istituto tecnico industriale Galilei di Livorno.

L’alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori è una delle innovazioni introdotte dalla legge sulla Buona scuola del 2015 ed è ha l’intento di favorire il senso di iniziativa e imprenditorialità degli studenti, la comunicazione intergenerazionale, ponendo le basi per uno scambio di esperienze e crescita reciproca.

Francesca e Adele del liceo scientifico ad opzione scienze applicate di Rosignano, Gaia e Alice del liceo scientifico di Cecina, Simone e Filippo dell’Itis chimica, materiali e biotecnologie di Livorno sono stati coinvolti in tutte le attività che Cptm porta avanti quotidianamente ed hanno dimostrato da subito un particolare interesse e curiosità.

Insieme a loro in questo momento fanno parte dell’organico di Cptm anche Vincenzo e Camilla, due tesisti del dipartimento di ingegneria civile e industriale dell’Università di Pisa che, seguendo le orme dei molti loro colleghi che nel corso degli anni li hanno preceduti, stanno portando avanti importanti ricerche negli ambiti di interesse principali del Polo Magona quali ad esempio la compatibilità energetica e ambientale dell’industria di processo, la chimica verde e le biotecnologie, le tecnologie necessarie per l’economia circolare.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità