QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 23°37° 
Domani 18°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 25 agosto 2016

Attualità sabato 05 marzo 2016 ore 10:00

Nuove luci per i lungomare Sordi e Colombo

I lavori di rifacimento degli impianti d'illuminazione verranno completati entro maggio

ROSIGNANO — Via libera dalla giunta per il progetto esecutivo da parte di Citelum dei lavori di rifacimento degli impianti di illuminazione pubblica dei lungomare Sordi e Colombo.

Verranno sostituiti gli attuali corpi illuminanti e i relativi sostegni con nuove luci a led per ottimizzare i consumi energetici e ridurre le emissioni inquinanti in atmosfera, creando uniformità estetica e ambientale in un’area turistica come il lungomare da Piazza delle Repubbliche Marinare fino a Punta Righini.

Il prodotto scelto è il palo modello “Amalfi” di Strall, completamente in acciaio inox per garantire una lunga durata nel tempo, e che si caratterizza per il disegno di una lampara stile marina, rivisitato in chiave moderna, che si inserisce perfettamente nel contesto ambientale.

I lavori sono iniziati nei giorni scorsi e il completamento è previsto entro maggio.

“L’intervento – precisa l’assessore alle manutenzione e al decoro urbano Piero Nocchi - risponde all’impegno assunto dall’amministrazione per la riqualificazione della passeggiata a mare, già iniziato sul lungomare di Rosignano Solvay con il posizionamento delle nuove panchine. La sostituzione dell’impianto luci con lampioni di ultima generazione, adatti a resistere nel tempo alle condizioni meteo marine (e per questo particolarmente onerosi) permetteranno di ottenere una passeggiata maggiormente sicura e più gradevole dal punto di vista estetico. Si tratta - ha aggiunto - di un altro passo avanti, infatti il piano complessivo di sostituzione e ammodernamento di tutta l’illuminazione pubblica, così come previsto dalla convenzione, terminerà prima dell’estate superando le deficienze che fino ad oggi i cittadini hanno segnalato”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità