QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 14°17° 
Domani 18°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 25 giugno 2018

Attualità mercoledì 28 febbraio 2018 ore 15:13

Iniziano i lavori al Cardellino

Sono in avvio i lavori per la discesa al mare in Pineta Marradi. Dureranno fino a maggio e si chiuderanno prima della stagione balneare



ROSIGNANO MARITTIMO — Sono in avvio i lavori per la realizzazione di una discesa a mare presso il locale “Il Cardellino”, nella Pineta Marradi di Castiglioncello. E’ stata installata la recinzione dell’area e nei prossimi giorni inizieranno i lavori a cura dell’impresa Geo Alpi Italiana srl, affidataria dell’opera, per cui il Comune di Rosignano ha previsto una spesa complessiva di 90mila euro.

L'intervento, seguito dall’Unità Progettazione ed esecuzione lavori pubblici, prevede la nuova realizzazione di un percorso di accesso al tratto di spiaggia libera in prossimità del locale “Il Cardellino”, adiacente ai “Bagni Conchiglia” a Castiglioncello, e la contemporanea messa in sicurezza della spiaggia, posizionando reti metalliche ad andamento verticale sulle pareti della scogliera.

Il percorso sarà realizzato utilizzando la rampa in cemento armato per il primo tratto della discesa a mare, mentre un secondo tratto sarà costituito da percorso ancorato alla roccia della scogliera alle spalle della spiaggia. Tale tratto di discesa sarà illuminato da segnapassi posti sul muro laterale basso, e sul fondo della discesa, in corrispondenza del pianerottolo, l’affaccio al mare sarà enfatizzato da un parapetto trasparente.

Si provvederà anche alla messa in sicurezza delle scarpate, a causa di distacchi di piccole parti rocciose avvenuti in passato. Per prevenire rischi le parti precarie infatti erano state rimosse, le scarpate bonificate e le aree rese nuovamente sicure. Il progetto di messa in sicurezza delle scarpate, identico a quello già effettuato nelle aree limitrofe, prevede una ulteriore bonifica preliminare delle parti rocciose pericolanti o in equilibrio precario, in modo da creare una superficie di lavoro sicura. Successivamente sarà messa in opera una rete metallica fissata e resa aderente alle pareti rocciose mediante un sistema di barre d’acciaio e funi metalliche ancorate alla scogliera.
Il termine dei lavori è previsto per i primi di maggio.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Attualità