QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 11°25° 
Domani 10°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 25 settembre 2016

Attualità giovedì 24 settembre 2015 ore 19:27

Ordigno bellico trovato alle Secche di Vada

Immagine di repertorio

Il residuato è stato trovato nei giorni scorsi da un sub a circa 5 miglia dalla costa. Sarà rimosso e fatto brillare fra Cecina e Vada

ROSIGNANO MARITTIMO — Se le condizioni meteomarine lo permetteranno, nella giornata di domani, 25 settembre, avranno luogo le operazioni di rimozione, di trasferimento a rimorchio e brillamento di un ordigno bellico, ritrovato nei giorni scorsi da un subacqueo, a circa 5 miglia dalla costa, in prossimità delle Secche di Vada, su un fondale di 12 metri.

Il punto individuato per il brillamento del residuato bellico si trova a circa 7 miglia di distanza dalla fascia costiera tra Rosignano e Cecina.

L’attività sarà eseguita dal Nucleo SDAI (servizio difesa antimezzi insidiosi) della Marina Militare, su disposizione della Prefettura di Livorno, con il supporto di dispositivo di uomini e motovedette della Guardia Costiera a far da cornice di sicurezza alle operazioni.

Per l’occasione, a tutela della sicurezza della navigazione e della pubblica incolumità, la Capitaneria di porto di Livorno ha emesso due ordinanze di polizia marittima che vietano ogni attività di superficie e subacquea, sia nella zona del ritrovamento, sia in quella di brillamento e bonifica, comprendendo anche la rotta che il convoglio formato dai mezzi della Marina Militare e della Guardia Costiera dovrà seguire da una zona all’altra.

(In allegato le ordinanze emesse dalla Capitaneria di porto)

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca