QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 13°14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 11 dicembre 2017

Attualità domenica 06 agosto 2017 ore 14:10

Marina di Cecina, via ad eliminazione cassonetti

Intanto saranno riordinati dopo alcune lamentele arrivate da cittadini e turisti ma l'obiettivo a breve è la loro eliminazione

CECINA — L’amministrazione comunale si sta muovendo per risolvere alcune criticità emerse e segnalate dai cittadini anche tramite Comune Amico e la funzione ‘segnala’ dell’App Comune di Cecina, soprattutto in questa prima metà della stagione, in relazione ai cassonetti nell’ambito di un progetto complessivo di riordino del servizio di raccolta dei rifiuti. 

In particolare la valutazione ha riguardato Marina ed è emersa dopo sopralluoghi e confronti con il gestore. Due sono le principali criticità: la batteria di cassonetti in piazza Sant’Andrea e quella collocata nel tratto finale del viale della Repubblica, all’ingresso della località balneare. 

“Spostare la batteria in piazza della Chiesa verso nord comporterebbe un rischio di maggiore ricarico sul punto in viale della Repubblica - spiega l’assessore all’Ambiente Pino Costantino -. Abbiamo quindi stabilito di portarla in via Nazario Sauro, mentre quella di viale della Repubblica verrà arretrata, eliminando così anche il problema della vicinanza con l’incrocio.

Entrambe le batteria saranno sostituite con altre nuove; Rea Spa si occuperà di lavare le postazioni con regolarità e la polizia municipale avrà cura di monitorare il corretto utilizzo da parte della cittadinanza per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti differenziati e in sacchetti ben sigillati. Invitiamo quindi tutti i cittadini e gli operatori commerciali a contribuire”.

Si tratta comunque, sottolinea, di una soluzione temporanea. “L’obiettivo è arrivare a Pasqua 2018 e avere eliminato i cassonetti da Marina, puntando anche sulla raccolta porta a porta, in modo da migliorare la qualità del servizio e allo stesso tempo lavorare per raggiungere la percentuale di raccolta differenziata fissata dalla Regione”. 

L’amministrazione comunale in questo senso ha affidato a Rea Spa e ai tecnici propri la redazione di un progetto complessivo, relativo a tutto il territorio che verrà concretizzato gradualmente nelle varie aree. “Partirà da Marina, ci sono molti turisti del Nord Europa ma anche italiani che individuano nella raccolta differenziata uno degli indicatori di qualità di una località. Ed è importante - conclude l’assessore - dare una buona risposta alle loro aspettative”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità