QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 15°29° 
Domani 14°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
sabato 01 ottobre 2016

Attualità giovedì 18 settembre 2014 ore 12:55

La dialisi si fa in crociera a bordo della nave

Un'opportunità di relax anche per chi deve combattere quotidianamente con una malattia che costringe a sottoporsi al trattamento con specifici macchinari

CECINA — La dialisi si può fare anche in vacanza, a bordo di navi da crociera attrezzate per il trattamento dei pazienti. L'agenzia Last Minute Tours di Viale Marconi a Cecina ha aderito a questa importante iniziativa "per andare incontro alle esigenze dei malati e delle loro famiglie", come spiega il responsabile Moreno Poggetti.
"A fine agosto - racconta Poggetti - abbiamo pensato di proporre per la prima volta questa possibilità offerta da uno dei nostri vettori: l'idea mi è piaciuta subito perchè è un modo per dare la possibilità a chi deve sottoporsi a trattamenti quotidiani di fare una vacanza".
Chi soffre di patologie ai reni, come è noto, deve sottoporsi a trattamenti continui, con l'utilizzo di specifici macchinari, senza i quali il malato non può sopravvivere. Questi pazienti sono quindi costretti a sedute di dialisi in ospedale della durata di alcune, con una frequenza che può variare dalle tre alle sei volte a settimana.
Così da un po' di tempo ci sono tour operator che offrono soluzioni per i dializzati: a bordo delle grandi navi da crociera vengano istallati i macchinari necessari ed i pazienti possono così eseguire la dialisi, seguiti da personale medico qualificato. "Abbiamo deciso di aderire - spiega il referente della Last Minute Tours - non tanto per scopi commerciali, quanto piuttosto per offrire un'opportunità e speriamo che l'iniziativa abbia successo".

Le destinazioni sono quelle tipiche delle crociere: si può partire per Capodanno alla volta degli Emirati Arabi e dell'Oman per scoprire le meraviglie del deserto, oppure visitare la Terra Santa, con un tour in Grecia ed Israele, con un calendario che copre fino al 2016. La prossima partenza è prevista per lunedì 22 settembre con un viaggio in Italia, Grecia, Ucraina e Romania seguendo i fasti di zar e sultani. "Affinchè questo servizio venga attivato - spiega Poggetti - è necessario raggiungere un certo numero di persone interessate a partire in quel determinato periodo, ma chiunque fosse interessato può rivolgersi a noi per avere tutte le informazioni necessarie". E' necessario, quindi, informarsi in modo corretto sia presso il proprio medico di riferimento che presso l'agenzia per capire le modalità in cui viene svolto il servizio.
"Per una volta - conclude il referente del tour operator - anche chi è quotidianamente inchiodato a fare la spola da casa all'ospedale, potrà viaggiare, godersi la normalità, trascorrere una vacanza con momenti di relax con la propria famiglia, come tutti noi".

Alessandra Siotto
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca