QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 11°28° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 28 settembre 2016

Attualità mercoledì 18 novembre 2015 ore 09:25

Sostegno dalla Regione ai 2mila balneari

​Tante sono le imprese di questo tipo sulla costa della Toscana: a sostegno del comparto, una mozione unanime in Consiglio per le garanzie del settore

FIRENZE — E' passata ieri, 17 Novembre, con il voto unanime del Consiglio regionale una mozione in sostegno del comparto degli operatori balneari marittimi presentata dai consiglieri Antonio Mazzeo, Leonardo Marras e Gianni Anselmi (Pd). 

Pieno sostegno al comparto, in relazione alla vicenda delle concessioni demaniali, che da tempo “tiene il settore in un clima di incertezza”. 

L’auspicio che “in seguito al prossimo pronunciamento della Corte di giustizia europea, fissato per il 3 dicembre prossimo, si possa finalmente delineare una situazione di regole certe e tali da permettere a tutte le imprese balneari di svolgere la loro attività con la garanzia di vedere preservati gli investimenti effettuati, salvaguardare le esperienze professionali e le competenze maturate negli anni, a tutela di un settore che costituisce una realtà economica sociale e imprenditoriale fondamentale per l’intera regione”. 

Ne va della “sorte di oltre 30mila imprese italiane, delle quali 2mila toscane”, ha spiegato il capogruppo Pd, Marras. Di qui l’iniziativa consiliare, per “sensibilizzare le istituzioni italiane, con l’impegno “a seguire con la massima attenzione lo sviluppo della vicenda e delle prospettive dell’intero comparto balneare marittimo mediante i lavori della commissione istituzionale per la ripresa della Toscana costiera e delle commissioni permanenti competenti”.

La mozione ha ottenuto il voto favorevole anche del gruppo M5S, dopo l’accoglimento di un emendamento proposto dal capogruppo Giacomo Giannarelli, con il quale il Consiglio regionale si impegna a tenere “in considerazione i vari pareri critici espressi dalle associazioni”, nelle audizioni in commissione per la ripresa della Toscana costiera.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità