QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 18° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
martedì 21 novembre 2017

Cultura domenica 05 novembre 2017 ore 13:10

Il campeggio di Vada in un libro

Bambini al mare ospiti del campeggio di Vada negli anni Sessanta

Don Ferdinando Santonocito ha raccolto ricordi e aneddoti della storica colonia, dove sono passati e cresciuti centinaia di ragazzi toscani

FUCECCHIO — Si intitola La storia del faro il libro che don Ferdinando Santonocito ha scritto per ricordare un evento accaduto al campeggio di Vada alla fine degli anni Sessanta del secolo scorso. Un libro scritto con il cuore, che prende in esame i ragazzi di allora e quelli di oggi.

Chi ha vissuto l’esperienza del campeggio di Vada ha dentro di sé ricordi indelebili, che potrebbero dar vita a un nuovo libro di centinaia e centinaia di pagine. Un libro da scrivere con tante immagini ed esperienze di vita, avventure e incontri, che hanno formato tantissimi giovani.

Don Santonocito è stato cappellano a Santa Maria a Monte con il proposto don Lelio Mannari a inizio anni '60, poi ha guidato la parrocchia di Lavaiano fino al 1982 e successivamente quella di Massarella, frazione di Fucecchio. 

La colonia di Vada, come viene chiamata ora, ha ospitato tanti giovani toscani che ora sono persone mature ma che non hanno dimenticato l'adolescenza trascorsa in estate nella pineta di Capocavallo e di Molino a Fuoco, sotto le tende grigio verde acquistate a Livorno al mercatino americano e poi in alloggi di casette di legno che tuttora ospitano sia giovani che non.

Oggi, alle 16,30 nella sede della contrada di Massarella, sarà presentato il volume alla presenza di Alberto Vanni, ragazzo degli anni ‘60 del campeggio di Vada, monsignor Roberto Filippini vescovo di Pescia e il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli.

Il ricavato della vendita del libro andrà a beneficio della colonia di Vada.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca