QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
mercoledì 13 dicembre 2017

Cronaca venerdì 24 novembre 2017 ore 14:56

Violenza su donne, il cambiamento nel linguaggio

Il 25 novembre incontro di approfondimento e presentazione libro “Amori funesti” all’auditorium di via Verdi

CECINA — In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne il 25 novembre (dalle ore 9) la Cooperativa sociale Il Cosmo propone un incontro di approfondimento rivolto anche agli istituti superiori del territorio con la sociologa Stefania Tirini e la pedagodista Monica Bocelli sul tema "Violenza contro le donne: il cambiamento parte dal linguaggio? Sì". Nell’occasione sarà presentato il libro di Monica Bocelli "Amori funesti. Storie di donne", Del Bucchia editore 2016.

“E' evidente a tutti e tutte - premettono le organizzatrici dell’evento - che ogni parola pronunciata si carica di senso, assume una connotazione a seconda del modo e del contesto in cui viene pronunciata, così un ruolo definito indiscriminatamente al maschile nega la presenza del soggetto femminile, qualora sia esso oggetto del discorso: questa operazione, moltiplicandosi, produce oscuramento, invisibilità, in altre parole mortifica il cinquanta per cento dell'umanità. 

Tutto ciò ad alcuni sembra irrilevante ma non lo è né dal punto di vista dell'esattezza dell'informazione, né da quello simbolico del riconoscimento. Affrontare in senso critico il linguaggio significa indagare su vari piani: innanzitutto sulla posizione che il maschile e il femminile occupano nel sociale e nei rapporti interpersonali. Significa inoltre capire il potere che la lingua detiene nell'interazione comunicativa e infine chi detiene questo potere. La lingua risulta essere la sede dove si afferma e si conferma il maschile e si misura il ‘deficit femminile’”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca