QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 16°20° 
Domani 14°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 27 giugno 2016

Cultura giovedì 17 marzo 2016 ore 18:00

La pineta oscura nella penna di Cotronei

Una misteriosa pineta nel racconto di Cotronei

L'autore di Montescudaio presenterà il suo libro nell'Auditorium di via verdi. Un racconto del mistero ambientato sulla costa

CECINA — Andalù. Questo il titolo del prossimo libro che sarà presentato nell'ambito dell'iniziativa Autori a chilometri zero, rassegna letteraria pensata dal Comune per dare spazio e visibilità agli scrittori locali. "Andalù è un noir un po’ visionario e ironico" come lo definisce lo stesso autore, Vittorio Cotronei, nato a Pisa nel 1977. Una volta laureato in Legge, si è trasferito a Madrid, dove è rimasto per cinque anni. 

Attualmente Cotronei vive a Montescudaio e produce birra artigianale. Il suo libro, edito da Mani di Strega, è la storia di due amici che vivono in una località di mare della provincia italiana. Ad un certo punto uno dei due, appassionato ufologo, scompare nella pineta che costeggia la spiaggia e da questa sparizione si dipana tutta la vicenda e si intrecciano i vari protagonisti. 

Come si legge nella postfazione di Paolo Ferruzzi: “Si tratta di un romanzo che racchiude in sé la metafora della vita, della gioventù soffocata, repressa, stanca e annoiata tra un orizzonte sempre presente e una pineta mai verde, anzi oscura come la notte e traboccante di mille tentazioni che si contrappongono, in cui si entra solamente attraverso il carontiano cancello. Cosa è la "provincia" descritta così bene in Andalù e con leggerezza kunderiana, se non quello spaccato di vita invernale in continua attesa di un qualche cosa che non avviene mai?"

L'appuntamento per la presentazione è fissato a venerdì 18 marzo alle 17 nell'Auditorium di via Verdi.

Paolo Giommarelli legge "Andalù" - La California
Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità