QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 25°31° 
Domani 22°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
domenica 24 luglio 2016

Attualità martedì 23 febbraio 2016 ore 13:50

La storia di Isela conquista il sindaco

Un momento dell'incontro

Una delegazione del Movimento contro lo sfruttamento minorile ha incontrato la giunta. Il primo cittadino: "Disponibili a sostenere le loro battaglie"

CECINA — Si chiama Isela, è una ragazzina di quindici anni ed è fra gli eletti a rappresentare l’associazione peruviana Manthoc, il Movimento degli adolescenti e bambini lavoratori figli di operai cristiani che si batte fin dalla sua nascita, nel 1976, per la difesa dei diritti dei bambini e contro lo sfruttamento del lavoro minorile.

Isela ha visitato il Comune di Cecina, portando la sua esperienza all'attenzione del sindaco Samuele Lippi: “I nostri obiettivi principali - ha detto Isela - sono legati alla promozione della libertà di associazione, autorganizzazione e per l’autonomia di adolescenti e giovani lavoratori. Siamo riusciti in questi anni a portare avanti alcune delle nostre battaglie e farci ascoltare dagli amministratori locali e non solo. A Lima il sindaco ci ha dato uno spazio all’interno della municipalità dove i bambini si possono riunire e parlare e c’è stato assegnato un piccolo budget per poter programmare iniziative e aprire una ludoteca per i più piccoli”. 

“Prossimamente in Perù ci saranno le elezioni - ha proseguito Isela - e stiamo lavorando per sottoporre all’attenzione di tutti i candidati al governo del paese, un protocollo che impegni lo Stato a riconoscere i diritti dell’adolescenza. Ringraziamo l’Italia e città come Cecina, per l’accoglienza e il sostegno che ci manifesta”.

“Non si può non rimanere colpiti - ha dichiarato il sindaco Samuele Lippi - di fronte a una quindicenne così determinata e consapevole del ruolo che svolge. I suoi ragionamenti e la sua visione lucida del mondo che rappresenta non sono certo comuni per quell’età".

Lippi ha poi dichiarato di essere pronto a schierarsi a fianco delle battaglie combattute da Isela e dal suo movimento: "Per quanto ci riguarda confermiamo la disponibilità nel farci promotori anche a livello politico delle battaglie per i diritti e la tutela dei bambini e adolescenti lavoratori peruviani”.

All’incontro erano presenti anche gli assessori Giovanni Salvini, Sabrina Giannini, Paolo Biasci e Caterina Barzi, il consigliere Edoardo Battini e una rappresentante dell’Arci Bassa Val di Cecina, associazione che dal 2001 collabora con Manthoc per sensibilizzare anche il nostro Paese verso questo genere di problematiche. La delegazione in questi giorni sta incontrando anche gli studenti degli istituti superiori cittadini di primo e secondo grado.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità