QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 14°21° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
lunedì 30 maggio 2016

Cultura sabato 12 marzo 2016 ore 15:00

Cinque autori a chilometro zero

Continuano gli incontri con scrittori e narratori locali. Prossimo appuntamento venerdì 18 marzo

CECINA — Ancora cinque appuntamenti con scrittori e narratori locali.

Dopo il successo dei primi incontri si prosegue la rassegna che valorizza gli autori del comprensorio, spaziando dall’Alta e Bassa Val di Cecina e Val di Cornia. L’iniziativa è promossa dal Comune di Cecina in collaborazione con la Cooperativa il Cosmo.

Gli incontri si svolgeranno all’Auditorium di via Verdi alle 17 ad eccezione dell’incontro del 22 aprile con l’Istoreco che sarà di mattina alle 10,30 per permettere anche alle scuole di partecipare.

Dopo il primo appuntamento in calendario che si è tenuto venerdì con le “Cronistorie, itinerari giornalistici a Cecina e dintorni” di Claudio Restifo Olivera, seguirà venerdì 18 marzo Vittorio Cotronei con il suo “Andalù”; venerdì 8 aprile sarà la volta di Andrea Presenti con il “Branco”; venerdì 22 aprile l’Istoreco di Livorno presenterà “Spaesamenti. Antifascismo, deportazione e clero in provincia di Livorno”; infine venerdì 29 aprile Anna Maria Grisaffi racconterà il suo libro “Il ragazzo e il marinario”.

Il programma è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a cui hanno partecipato l’assessore alla cultura Giovanni Salvini, la responsabile dei servizi culturali del Comune di Cecina Beatrice Gori, la presidente della Cooperativa il Cosmo Silvia Guerrini e due autori: Claudio Restifo Olivera e Vittorio Cotronei.

“L’idea – ha spiegato l’assessore Salvini – è nata dal desiderio di dare visibilità agli scrittori del territorio e avvicinare la popolazione giovanile alla lettura. Visto il successo del primo ciclo, abbiamo voluto ripetere la proposta, avendo altre opere da presentare. Pensiamo infatti che incontrare l’autore dal vivo possa suscitare maggior interesse che trovare il testo sullo scaffale della Biblioteca”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca