QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
CECINA
Oggi 25°27° 
Domani 21°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News cecina, Cronaca, Sport, Notizie Locali cecina
giovedì 25 agosto 2016

Attualità martedì 02 febbraio 2016 ore 08:00

Incontro pubblico su banca e risparmio

Iniziativa promossa dalla Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci. Tema centrale del dibattito: "Cosa cambia con il "Bail-in"

CASTAGNETO CARDUCCI — Si parlerà di Bail-in nella conferenza promossa dalla Bcc di Castagneto all'auditorium della Camera di Commercio di Livorno con un nutrito elenco di relatori.

Cos'è il Bail-in? Si tratta in sostanza del meccanismo di salvataggio di un Paese, del sistema bancario o di una banca dall'interno.

L'espressione si contrappone al bail-out, cioè il salvataggio dall’esterno.

Nella crisi ormai pluriennale che attanaglia l'area euro, i primi interventi sono stati all'insegna del bail-out, come avvenuto con il coinvolgimento dei singoli Stati o dei fondi europei nel salvataggio delle banche irlandesi, inglesi, spagnole e tedesche. Con l'aggravarsi della crisi , sia negli Usa sia in Europa, ha prevalso l'idea di coinvolgere gli investitori privati nei salvataggi per non far ricadere l'intero costo dei default bancari sulle spalle dei contribuenti.

I lavori saranno aperti da Silvano Badalassi, presidente della Bcc di Castagneto e da Sergio Costalli, presidente della Camera di commercio di Livorno.

Quindi il dibattito moderato da Franco Locatelli, direttore del sito economico Firstonline.info con interventi di Alfredo Macchiati (docente di politica economica alla Luiss) e di Lorenzo Gai (docente di economia degli intermediari finanziari dell'università di Firenze). 

Le conclusioni affidate a Fabrizio Mannari, direttore generale della Banca di Credito cooperativo di Castagneto Carducci.

Appuntamento è per sabato 13 febbraio con inizio alle 10.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità